« back     Data di pubblicazione: 16 settembre 2018 Stampa questa scheda |
Superbike, Portimao: Gara2 ancora a Rea, poi VDMark e Melandri... finalmente una bella gara!
Superbike, Portimao: Gara2 ancora a Rea, poi VDMark e Melandri... finalmente una bella gara!

Peccato che il pubblico di Portimao, ancora più esiguo di quello di ieri, si sia perso una gara decisamente più movimentata, seppure comunque scontata nel risultato.
Una bella gara, insomma, che ha vissuto però grazie ai soliti 3-4 protagonisti.

Rea asfalta tutti partendo da dietro, nonostante il poco vantaggio, VDMark si conferma in trend positivo, e Melandri cerca di farsi rimpiangere da una Ducati che lo ha mollato.
Fra tutti, però, spicca lo stoico Chaz Davies, infortunato ma competitivo, appena fuori dal podio. E il resto? Tutto molto lontano. Lontano come gli spettatori, che ad ogni appuntamento della Superbike, sembrano scegliere il punto più lontano possibile dal circuito.


Cronaca della gara

Al via Davies rimane in testa seguito da Sykes mentre Rea passa Melandri e Razgaglioglu, prima, e Rinaldi, poi.
Diversamente dal campione del mondo in carica, Melandri ha qualche difficoltà con Rinaldi, ma gli sta addosso e alla fine la spunta con tanto di giro veloce.
Con Davies in fuga Rea mette pressione a Sykes fino a che lo passa e lo lascia a Melandri.
A meno 14: Davies, Rea, Melandri, Sykes, VDMark, Rinaldi, Baz, Savadori, Razgaglioglu e Lowes a chiudere i 10.
Inizia però il duello fra i due di testa, che si alternano al comando mentre Melandri gira più veloce di tutti.
A meno 8 le due Ducati duellano e sbagliano entrambi facendo passare VDMark.
Ultimo giro: Rea con meno di un secondo di vantaggio su VDMark, Melandri, Davies, Sykes, Savadori, Laverty, Rinaldi, Baz e Fores a chiudere i 10.
Finisce così: finalmente una bella gara!

Rea
Fatica un po' più del solito, una volta in testa, ma è anche vero che ci arriva, in poche curve, dalla 9a casella.
E' tutto tutto suo.
Voto 10

VDMark
Il suo sorpasso alle due Ducati, infilate come due quaglie nello spiedo, è la cosa più bella della gara. Finalmente ritrovato.
Voto 9,5

Melandri
Bello arrabbiato e con pochi errori. Prova a prendere Rea ma il duello con il compagno di squadra gli fa perdere un gradino del podio. Ben giocata, comunque.
Voto 9

Davies
Con la spalla dolorante fa anche troppo. se la gioca fino all'ultimo. Va bene così, davvero...
Voto 8,5

Sykes
Ritrovato anche lui. E' lontano dal compagno e da quello che il pacchetto gli potrebbe consentire, ma è anche vero che ormai è in disarmo conclamato da tempo. Oggi una piccola inversione di tendenza.
Voto 8

Savadori
Parte bene e combatte... poi trova i limiti della sua moto, a suo dire vibrante all'anteriore.
Voto7

Laverty
Laverty è a corrente alternata. Però si impegna e nulla gli si può rimproverare.
Voto 6,5

Rinaldi
Ottimo quasi rookie... l'erede designato però fatica più delle aspettative. Gara comunque positiva.
Voto 6,5

Baz
Sembra un risultato insoddisfacente, ma il francese fa miracoli su una BMW completamente indipendente. Niente altro da aggiungere.
Voto 6,5

Fores
Sono lontani i tempi in cui saliva addirittura sul podio.
Come se gli si sia spento qualcosa. O glie l'abbia spenta qualcuno.
Voto 6,5

 
Fonte: Misterhelmet Gianluigi Ragno