« back     Data di pubblicazione: 16 settembre 2017 Stampa questa scheda |
MotoGP, Suzuki: idea Rea al posto di Iannone!
MotoGP, Suzuki: idea Rea al posto di Iannone!

Suzuki sarebbe stufa di Iannone e terrorizzata dal biennale firmato con l'Italiano.

L'ultima di Misano, in cui si è fermato causa dolore moscolare da compressione al braccio per antipioggia troppo stretto, avrebbe fatto uscire dai gangheri il management di Hamamatsu e non solo, per un rider che sta facendo parlare di sì più fuori dalla pista che durante le sessioni.

Il problema non sarebbe tanto l'accordo di Rea con la Kawa quanto l'accordo di Iannone per la MotoGP, difficile da rompere all'improvviso senza pagare un prezzo troppo alto.


E Dorna? Sarebbe contenta del passaggio. Da un lato Suzuki avrebbe un rider più motivato in MotoGP, dall'altro la Superbike verrebbe privata del suo carnefice, ossia colui che sta uccidendo il campionato.

Promoveatur ut amoveatur, come dicevano i latini...promosso affinché sia rimosso...

A confermare l'insoddisfazione di Suzuki, l'utilizzo di Sylvain Guintoli come tester nel post Misano. Un altro elemento che fa capire come la squadra sia desiderosa di sentire la cosidetta altra campana, fra un Rins appena arrivato e uno Iannone da cui ci si aspettava ben altro. Le figuracce non possono continuare a lungo...

 
Fonte: Misterhelmet Gianluigi Ragno