« back     Data di pubblicazione: 23 giugno 2017 Stampa questa scheda |
MotoGP: Aprilia all'assalto di Petrucci al posto di Lowes!
MotoGP: Aprilia all'assalto di Petrucci al posto di Lowes!

"A cucco duro, no se rajona". Proverbio veneto che, a tradurlo in modo elegante, sta a significare quanto sia difficile mantenere un briciolo di razionalità quando si è eccitati.


A Noale vorrebbero così fortemente Petrucci (al poto di Sam Lowes) che negli ultimi giorni le offerte sarebbero state ripetute e rialzate volta per volta.

Il pilota ternano è uno di quelli che serve alla causa.

E' Italiano, non fa casino, conosce la MotoGP, ed è fra quelli il cui ingaggio può essere alzato anche in modo significativo, senza rovinarsi.

Insomma, è uno che guadagna poco per quanto va forte.

La sua lealtà a Ducati è stata messa a dura prova negli anni e il rapporto è sempre rimasto in piedi... ma arriva sempre quel momento in cui uno inizia a pensare che è bello anche sentirsi voluto, desiderato, e perché no, anche retribuito per quanto si vale.

Per adesso Petrucci sta alla finestra e aspetta.

Rinnoverebbe con Ducati/Pramac (il contratto è con Ducati che paga ma la contrattazione è di Pramac) però le tentazioni sono molte.  Per quanto riguarda Pramac, che vorrebbe piuttosto liberarsi di Redding, è il momento di fare delle scelte.

Il manager di Petrucci, Alberto Vergani, è stato visto a Misano parlare con Gigi Dall'Igna e Paolo Ciabatti. E' plausibile che oltre che di Melandri, il manager Milanese abbia parlato di lui, perché è proprio in questi giorni che Noale sta spingendo di più.


 
Fonte: Misterhelmet Gianluigi Ragno