« back     Data di pubblicazione: 28 maggio 2017 Stampa questa scheda |
Superbike, Donington: Rea si prende gara2 davanti a Sykes e Davies. Tutto come prima!
Superbike, Donington: Rea si prende gara2 davanti a Sykes e Davies. Tutto come prima!

Gara 2 a Donington conferma lo strapotere Kawasaki con Ducati come unica antagonista. In una corsa caratterizzata da 8 cadute, gli equilibri rimangono sostanzialmente invariati, così come invariato rimane il vantaggio di Rea che torna a vincere anche dove Sykes sembra poterlo frenare.
A Misano, casa di Ducati, si va nelle stesse condizioni di sempre, con un campionato già chiuso.

 

La gara

Allo start, mega bagarre e Mercado che la spunta in testa.
La leadership dura poco e Rea passa lasciandolo alla pressione di Haslam, VDMark Melandri. Fra Mercado e VDmark sono scintille che costano care ad Haslam che va out.

Meno 21: Rea, VDMark, Melandri, Sykes, Mercado... per un po' non cambia niente.
Meno 14 e vanno fuori Melandri per problema tecnico e Mercado per un errore. Rea, Sykes, VDMark, Lowes e Davies

A meno 10 dal termine Sykes continua a limare lo svantaggio nei confronti di Rea mentre Davies è in avvicinamento ma ancoraquinto alle prese con Lowes che cede dopo poco.
Ultimo giro: Davies passa VDMark ed è virtualmente sul podio mentre Rea risponde a Sykes e trova un giro record che lo ri allontana dalla leadership.
Finisce così: Rea, Sykes, Davies, VDMark, Lowes Camier Fores, Ramos, Dixon, De Rosa

Rea
Rimette a posto gli equilibri a casa sua, interrompendo la striscia di Sykes dopo avergli fatto credere nella possibilità di allungarla. Rea compie una mini resurrezione che ingrandisce nuovamente il gap fra lui e gli altri mortali.
Voto 10

Sykes
E' un eroe che le prova tutte. Può vincere qualche battaglia ma la guerra, quella no. Alla fine fa quasi tenerezza. Eppure è un gigante.
Voto 9

Davies
Nella sua gara di rimonta incontra mille ostacoli. Non parte come Rea e quindi il podio se lo deve guadagnare schivando tutti quelli che gli cadono davanti e lottando curva dopo curva con tutti coloro che gli oppongono resistenza. E' un podio che vale oro, nonostante il campionato si allontani.
Voto 9

VDMark
Ogni tanto imbrocca una gara su una Yamaha che sembra avere più problemi di lui.
Voto 8,5

Lowes
Anche Lowes gioca in casa e proporzionalmente con i mezzi tecnici, archivia una bella prestazione. Niente di che, ma almeno non è un crash.
Voto 7,5

Camier
Anche lui è molto a suo agio a Donington... la sua MV un po' meno. Le prova tutte ma proprio non ne ha.
Voto 8

Fores
Sa rimanere calmo e anche se si lamenta di non essere a suo agio, alla fine raccoglie.
Voto 7,5

Ramos
Un'altra ottima gara di Ramos sulla sua moto, di certo non all'altezza delle altre ma di sicuro ottimamente messa in pista per quanto è possibile. Lo spagnolo è un talento vero e qualcuno, prima o poi, gli metterà a disposizione qualcosa di pregiato.
Voto 8

Dixon
La wild card del team Royal Air Force Kawasaki trova lo spazio che merita grazie ad una miriade di cadute e una conoscenza perfetta del tracciato di casa.
Voto 8

De Rosa
Raccoglie qualcosa anche lui, grazie ad una condotta di gara attenta. Non di certo spregiudicata, ma comunque redditizia.
Voto 7,5

 
Fonte: Misterhelmet Gianluigi Ragno