« back     Data di pubblicazione: 26 marzo 2017 Stampa questa scheda |
MotoGP, Qatar: Vince Vinales davanti a Dovizioso e Rossi. Organizzazione in crisi per la pioggia!
MotoGP, Qatar: Vince Vinales davanti a Dovizioso e Rossi. Organizzazione in crisi per la pioggia!

Una delle pagine grigie dell'organizzazione motociclistica, fatta di qualifiche annullate, ritardi, indecisioni e improvvisazione si trasforma in una serata fantastica, grazie ad una gara divertente ed appassionante.

Vinales vince la sua prima gara con la Yamaha, al debutto, Dovizioso convince, e Rossi raccoglie un podio sul quale lui stesso non avrebbe mai scommesso.

Va bene anche l'Aprilia con Espargaro mentre vengono battute le Honda di Marquez e Pedrosa, nella giornata no di Lorenzo, fuori dai 10, e di Iannone, direttamente nella ghiaia dopo essere stato protagonista. Stessa sorte per Zarco, debuttante strabiliante, in testa per la prima parte della gara ma sprecone per aver buttato via tutto quando aveva tanto margine.


Zarco parte in testa e prende metri subito, poi Marquez, Innon3, Dovizioso, Vinales, Pedrosa, Rossi mentre Lorenzo è 16°.

Il duello è fra Marquez, Iannone e Dovizioso mentre Rossi sigla il giro veloce provvisorio e scavalca Pedrosa. Mancano 17 giri.


Meno 15. Zarco allunga di prepotenza mentre Dovizioso passa Marquez in staccata.

Altro giro e Zarco esagera e si stende lasciando la gara a Dovizioso, Marquez e Iannone, con Vinales e Rossi staccati a seguire.

Fuori dalla top ten si consuma intanto la tragedia di Lorenzo, 13° e brutta copia del compagno di squadra.

Altro giro e Iannone passa Marquez proprio quando Bautista passa come un flash nella ghiaia: out. E Lorenzo entra in top ten.


Marquez, Iannone e Vinales sono ormai in lotta a 3 con Rossi che si accoda. Alla fine Iannone sbaglia e va out.

Meno9: Vinales fa il sorpasso della serata e punisce Marquez la cui moto si muove tantissimo, poi Rossi.

Meno 8 e Rossi è sul podio virtuale alternandosi con Marquez.

Con 7 giri da fare, Vinales è sempre più vicino a Dovizioso mentre Rossi è sempre più vicino a Vinales.

Mezzo giro e lo spagnolo passa e va...ma Dovizioso recupera e ripassa, con la forza bruta della Ducati e una staccata robusta.


I giri passano e il duello continua. I due si alternano in testa con Rossi spettatore.

L'altro è evento riguarda Espargaro, davanti a Pedrosa e in 5a posizione.

A 3 giri dalla fine Dovizioso ripassa ma la leadership dura un giro solo perché Vinales torna davanti.

Alle loro spalle? Non cambia niente.

Vinales, Dovizioso, Rossi, Marquez, Pedrosa, Aleix Espargaro, Redding, Miller, Rins e Folger davanti a Lorenzo, fuori dai 10!


Vinales

Vince e convince ma non senza fatica.

Dovizioso gli rende complicata la serata ma è evidente che è il più forte. Sono settimane che tira ceffoni. Stasera non fa eccezione.

Voto 10


Dovizioso

Senza Vinales vincerebbe a mani basse... e a momenti non ci riesce lo stesso. E' sicuro do se, solido, tranquillo e aggressivo allo stesso tempo.

Voto 9,5


Rossi

Sul podio non ci avrebbe scommesso nemmeno lui ma non vuol dire che non le provi tutte. Alla fine la spunta su un sacco di colleghi e prende un terzo posto che vale oro e lo qualifica ufficialmentecome uno dei pretendenti al titolo.

Non lotta per la vittoria, non gli è possibile, ma va bene già così.

Voto 9


Marquez

E' lo sconfitto della serata. Tema innegabile.

Combatte, fa vedere cose incredibili che però stavolta non bastano nemmeno per il podio.

Voto 7


Pedrosa

E' nelle rogne persino, si fa per dire, con l'Aprilia di Espargaro. Poi la spunta di orgoglio ma la sua gara è opaca.

O forse è la sua moto ad esserlo.

Voto 7


Aleix Espargaro

Stasera per lui è una seratona. Va capito se si riconfermerà, ma di certo oggi è archiviato. L'Aprilia che lotta alla pari con i giganti è tanta roba. E la guida lui.

Voto 8


Redding

Mai inquadrato, ormai è la politica Dorna, si batte come può e fa il possibile, il che gli restituisce una gara niente male.

Davanti alle Ducati ufficiali.

Voto 8


Miller

L'australiano non si vede molto se non all'inizio

Poi ha una di quelle sue serate in cui è lontano, molto lontano.

Voto 7


Rins

La seconda Suzuki non lotta per niente di prezioso, però arriva al traguardo.

Voto 6,5


Folger

Folger debutta, come Zarco. Però il campione in carica della Moto2 fa un po' di giri in testa... mentre lui sta nei 10 ma finsice la gara. Cosa scegliereste?

Voto 6,5


 
Fonte: Misterhelmet Gianluigi Ragno